+49 (0) 541 / 40666 200

Sie erreichen uns Montag bis
Freitag von 8 bis 16 Uhr

 

Schreiben Sie uns eine Email oder benutzten eine andere Kontaktmöglichkeit
 Versandkostenfrei in Deutschland
Einkaufskorb
Keine Artikel
in Ihrem
Einkaufskorb

Innesti

Primo Levi e i libri altrui - 200 - 16502907

Taschenbuch von Robert S. C. Gordon und Gianluca Cinelli

92502175
Zum Vergrößern anklicken

nur 52,95 €

(portofrei!, inkl. MwSt.)

Widerruf zu diesem Artikel
  • Details
  • Beschreibung
  • Information zum Autor
  • Inhaltsverzeichnis
  • Bilder
Details
Artikel-Nr.:
92502175
Im Sortiment seit:
05.06.2020
Erscheinungsdatum:
28.05.2020
Medium:
Taschenbuch
Einband:
Kartoniert / Broschiert
Redaktion:
Gordon, Robert S. C.
Cinelli, Gianluca
Verlag:
Peter Lang
Peter Lang Ltd. International Academic Publishers
Sprache:
Italienisch
Rubrik:
Sprachwissenschaft
Allg. u. vergl. Sprachwiss.
Seiten:
454
Informationen:
Paperback
Gewicht:
653 gr
Beschreibung
L'opera di Primo Levi presenta un caso straordinariamente ricco e articolato di intertestualità. Lettore curioso, onnivoro, asistematico, Levi esplorò molteplici campi del sapere - letterari, scientifici, storici, ecc. - navigando tra libri e riviste specializzate e di divulgazione, per motivi di ricerca o di puro divertimento, spesso accostandosi alle culture straniere in lingua originale, mosso da una curiosità eclettica e dal desiderio intenso di conoscere e di comprendere. Già scandagliata in parte da Levi stesso nella sua antologia La ricerca delle radici (1981), la biblioteca di Levi rimane comunque tutta da scoprire. Questo volume intende tracciare i lineamenti di una mappa critica degli innesti, intertesti e trapianti che collegano l'opera leviana ai libri altrui, mettendola a confronto con ventuno autori, in una galleria «poliglotta e polivalente» che include classici come Dante, Shakespeare, Leopardi, Baudelaire e Carroll, autori di letteratura moderna come Kafka, Mann e Calvino, e scienziati come Galileo, Darwin, Heisenberg e Lorenz.
Information zum Autor
Gianluca Cinelli è ricercatore in Italianistica e Letterature comparate. Tra le sue pubblicazioni: Nuto Revelli (Aragno, 2011), La questione del male in Storia della Colonna infame di Alessandro Manzoni (Troubador, 2015) e « Viandante giungessi a Sparta...». Il modo memorialistico nella narrativa contemporanea (Sapienza Universitaria Editrice, 2016). È editor della rivista Close Encounters in Wa r (w*w*closeencountersinwar.org).

Robert S. C. Gordon insegna letteratura, cinema e storia culturale dell'Italia moderna all'Università di Cambridge. È autore, tra altre opere, di Primo Levi's Ordinary Virtues (tr. it. Primo Levi e le virtù dell'uomo normale , Carocci, 2005) e The Holocaust in Italian Culture (tr. it. Scolpitelo nei cuori, Bollati Boringhieri, 2013), e co-curatore del numero della rivista Quest, Holocaust Intersections in 21st-century Euro pe (2016).
Inhaltsverzeichnis
INDICE: Domenico Scarpa: Prefazione - Gianluca Cinelli/Robert S. C. Gordon: Introduzione - Parte I: Gli strumenti umani - Antonio Di Meo: Primo Levi e William Henry Bragg - Mario Porro: Primo Levi e Galileo Galilei - Patrizia Piredda: Primo Levi e Werner Heisenberg - Alberto Cavaglion: Primo Levi e Giuseppe Gioachino Belli - Enzo Ferrara: Primo Levi e Stanislaw Lem - Stefano Bartezzaghi: Primo Levi e Lewis Carroll - Parte II: La condizione umana - Vittorio Montemaggi: Primo Levi e Dante - Valentina Geri: Primo Levi e William Shakespeare - Simone Ghelli: Primo Levi e Pierre Bayle - Martina Piperno: Primo Levi e Giacomo Leopardi - Damiano Benvegnù: Primo Levi e Konrad Lorenz - Pierpaolo Antonello: Primo Levi e Charles Darwin - Parte III: Comprendere e narrare il Lager - Charles L. Leavitt IV: Primo Levi e Elio Vittorini - Uri S. Cohen: Primo Levi e Vercors - Sibilla Destefani: Primo Levi e Charles Baudelaire - Stefano Bellin: Primo Levi e Franz Kafka - Davide Crosara: Primo Levi e Samuel Beckett - Parte IV: La ricerca di sé - Martina Mengoni: Primo Levi e Thomas Mann - Gianluca Cinelli: Primo Levi e Herman Melville - Mattia Cravero: Primo Levi e Ovidio - Marco Belpoliti: Primo Levi e Italo Calvino.
Bilder